L’organico dell’autonomia e la sindrome del tappabuchi

Da TecnicaDellaScuola.it – 27/08/2016 L’introduzione dell’organico dell’autonomia, ai sensi dell’art.1 comma 68 della legge 107/2015, supera in buona parte la rigidità tra organico di diritto e di fatto. Infatti si avvia, a partire dall’anno scolastico 2016/2017, una nuova concezione di distribuzione dei posti, volta a soddisfare i fabbisogni delle scuole e i loro piani triennali di…

L’organico dell’autonomia e la sindrome del tappabuchi

Da TecnicaDellaScuola.it – 13/08/2016 – L’introduzione dell’organico dell’autonomia, ai sensi dell’art.1 comma 68 della legge 107/2015, supera in buona parte la rigidità tra organico di diritto e di fatto. Infatti si avvia, a partire dall’anno scolastico 2016/2017, una nuova concezione di distribuzione dei posti, volta a soddisfare i fabbisogni delle scuole e i loro piani triennali…

L’organico dell’autonomia e la sindrome del tappabuchi

Da TecnicaDellaScuola.it – 04/08/2016 – L’introduzione dell’organico dell’autonomia, ai sensi dell’art.1 comma 68 della legge 107/2015, supera in buona parte la rigidità tra organico di diritto e di fatto. Infatti si avvia, a partire dall’anno scolastico 2016/2017, una nuova concezione di distribuzione dei posti, volta a soddisfare i fabbisogni delle scuole e i loro piani triennali…

Lo chiamano organico dell’autonomia, invece è molto centralizzato

Da TecnicaDellaScuola.it – 07/06/2016 – Perché in Italia si parla tanto di autonomia e poi invece le decisioni sono sempre centralizzate? È quello che sta capitando con la predisposizione dell’organico delle scuole, che legislativamente si chiama “organico dell’autonomia”, e poi invece la decisione è sempre fatta, in via assolutamente gerarchica, dagli uffici scolastici preposti. A…