Rapporto OCSE Education at a glance: il commento del sottosegretario Marco Rossi Doria

Redazione – 26/06/2013 – I dati dell’ultimo dettagliato rapporto OCSE Education at a glance evidenziano criticità del nostro sistema di istruzione di medio e lungo periodo oramai note da tempo. Proprio per questo esse sono non solo citate ma anche affrontate con una strategia di medio periodo già dalle recenti audizioni alle Camere del Ministro Maria Chiara…

Dettagli

Generalizzare la scuola dell’infanzia significa statalizzare nuove sezioni?

Da TuttoScuola.com – 25/06/2013 – La formula della generalizzazione della scuola dell’infanzia, utilizzata da oltre un decennio nelle riforme di centro-sinistra (Berlinguer) e in quelle di centro-destra (Moratti) conserva, a tutt’oggi, molti margini di ambiguità. Le interrogazioni parlamentari di questi giorni hanno chiesto al ministro Carrozza di uscire in chiaro sul problema per superarne proprio…

Dettagli

Un report accusa la scuola tedesca: “Troppo poche chance per i ceti poveri”

Da LaStampa.it – 25/06/2013 – Lo studio di Bertelsmann Stiftung: In nessun altro Paese dell’Ocse le chance di successo dei ragazzi a scuola dipendono così tanto dalla loro estrazione sociale quanto in Germania. Sono passati circa dieci anni da questa conclusione, contenuta nello studio PISA per la valutazione internazionale dell’allievo. Da allora la situazione non…

Dettagli

Trattenute di legge su TFS: chiarimenti INPS

Da NotizieDellaScuola.it – 25/06/2013 – L’Inps ha fornito ulteriori chiarimenti in merito alle numerose richieste pervenute di interruzione e di restituzione, anche da parte di personale in regime di Tfr, della trattenuta previdenziale obbligatoria nella misura del 2.50% della retribuzione contributiva utile ai fini del Tfs. Con messaggio 21 giugno 2013 n. 10065 l’Inps ha fornito ulteriori…

Dettagli

“Pillole del sapere”, indagati funzionari Miur: per l’accusa favorivano aziende amiche

Da TecnicaDellaScuola.it – 25/06/2013 – La denuncia partita da dossier anonimo in cui si parla di una presunta ‘cricca’: gli indagati sarebbero già stati iscritti dalla procura di Roma per aver dirottato centinaia di milioni di euro formulando bandi di gara “su misura”. Indaga pure la Corte dei Conti. Alcuni funzionari del Ministero dell’Istruzione, università…

Dettagli