Università, troppi laureati in discipline sovraffollate

Da TecnicaDellaScuola.it – 21/11/2018 – Troppi laureati in discipline sovraffollate. Talents Venture, start up milanese, che si occupa di orientamento e sostegno all’istruzione universitaria, punta l’obiettivo sulla formazione dei ragazzi italiani: troppi laureati dove non serve, pochi nelle materie richieste dalle aziende dei territori circostanti.Così come segnala La Repubblica, lo skills gap – la distanza,…

Dettagli

Accesso agli atti: È illegittima la richiesta del genitore con scopo di controllo

Da TecnicaDellaScuola.it – 20/11/2018 – Troppo spesso accade che i genitori degli studenti chiedano alla scuola l’accesso agli atti per controllare l’operato valutativo dei docenti. Bisogna sapere che il genitore non ha diritto a richiedere la visione delle prove scritte degli altri studenti della classe per metterle a confronto, dal punto di vista della valutazione, con quelle…

Dettagli

I permessi retribuiti dei docenti per motivi personali o familiari

Da TecnicaDellaScuola.it – 20/11/2018 – Quanti sono i giorni di permesso retribuito che può fruire il docente di ruolo per motivi personali o familiari? Ai sensi del comma 2 art.15 del CCNL scuola, il dipendente ha diritto, a domanda, nell’anno scolastico, a tre giorni di permesso retribuito per motivi personali o familiari documentati anche mediante autocertificazione. Per gli…

Dettagli

Docenti motoria alla primaria, concorso per 12 mila posti: l’annuncio del ministro Bussetti

Da TecnicaDellaScuola.it – 19/11/2018 – Per introdurre l’educazione motoria nelle scuole primarie “serviranno 12mila nuovi docenti e un concorso ad hoc”, ma l’attività fisica si svolgerà il pomeriggio e durante le vacanze, quindi oltre all’attività didattica curricolare attuale: l’annuncio è del ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, che arriva parallelo alle richieste fatte in Parlamento per lo…

Dettagli

Stipendi europei per i docenti: servirebbero almeno 10 miliardi di euro

Da TecnicaDellaScuola.it – 19/11/2018 – Fra i diversi nodi ancora da sciogliere sulla bozza della legge di bilancio c’è quello degli stipendi dei dipendenti pubblici (2 milioni e mezzo in tutto, senza contare quelli non contrattualizzati come per esempio le forze dell’ordine, i professori universitari e i magistrati). Due giorni fa il vicepresidente del Consiglio…

Dettagli