BES: Piano rinviato e sperimentazione per il prossimo anno – Una nota ministeriale dopo l’incontro con le OO.SS.

Da TuttoScuola.com – 28/06/2013 – Il Miur, dopo un animato incontro con i sindacati scuola che chiedevano chiarimenti sui BES, sui relativi adempimenti di fine anno e sulla destinazione delle risorse, è uscito con una nota urgente (prot. 1551 del 27.6.2013) con la quale rivede alcune impostazioni della circolare n. 8 del 6 marzo scorso…

Dettagli

L’uso del badge per i docenti è illegittimo!

Da ProfessioneInsegnante.it – 27/06/2013 – Il docente non e’ tenuto all’uso del badge! La giurisprudenza di legittimità e quella amministrativa più volte hanno ribadito il principio secondo il quale per i dipendenti pubblici l’obbligo di adempiere alle formalità prescritte per il controllo dell’orario di lavoro deve discendere da un’apposita fonte normativa, legale o contrattuale. In…

Dettagli

Francia: bambine, dimenticate Barbie

Da TuttoScuola.com – 27/06/2013 – A settembre, con la ripresa delle attività scolastiche, 500 scuole primarie francesi sperimenteranno un nuovo approccio didattico (ma prima ancora culturale e politico) alla questione dell’educazione di genere. Il progetto, varato d’intesa tra il ministro dell’educazione Vincent Peillon e quello dei Diritti delle donne Najat Vallaud Belkacem (35 anni, di…

Dettagli

DL lavoro: Carrozza, soddisfazione per via libera. scuola e università fondamentali per combattere disoccupazione giovanile

Redazione – 27/06/2013 – Il ministro Maria Chiara Carrozza esprime soddisfazione per i provvedimenti che riguardano scuola e università varati stamattina dal Consiglio dei ministri all’interno del Dl lavoro. In particolare, il ministro sottolinea “l’importanza di una logica che includa anche la scuola e l’università nel contrasto alla disoccupazione giovanile e l’ottimo lavoro di raccordo…

Dettagli

Certificazione delle competenze: una soluzione autarchica che non regge più

Da TuttoScuola.com – 26/06/2013 – Non sappiamo se e quante istituzioni scolastiche del primo ciclo abbiano certificato le competenze degli alunni in uscita dalla scuola primaria e dalla scuola secondaria di 1° grado. Se l’hanno fatto, si sono dovuti arrangiare con modelli autarchici, provvisori e sperimentali, in attesa che la materia trovi, finalmente e dopo…

Dettagli