Precariato, no a stabilizzazione di massa, sì a doppio canale e smaltimento GaE in 10 anni. Approvata risoluzione per riapertura graduatorie

Da OrizzonteScuola.it – 01/04/2014 – Si va verso la definizione di un nuovo piano pluriennale di immissioni in ruolo per i docenti. Nel frattempo si fanno sempre più stringenti le pressioni per la riapertura delle Graduatorie ad esaurimento a favore dei nuovi abilitati e di coloro che sono inseriti nelle Graduatorie di merito del concorso…

Dettagli

Luca Serianni: più riassunti alle medie e alle superiori. Test INVALSI utili e costruiti con sapienza

Da OrizzonteScuola.it– 30/03/2014 – Di fronte ai modesti risultati dei nostri studenti nella comprensione dei testi, l’insigne linguista incoraggia i docenti a proporre l’esercizio del riassunto anche nel segmento medio-superiore, magari separando lingua e letteratura. Ma evitando i rischi di un italiano e di una matematica sterili, visti come mero supporto alla scrittura funzionale o…

Dettagli

Iscrizioni alle superiori: lo scientifico si conferma il più amato

Da TuttoScuola.com – 28/03/2014 – In crescita il Linguistico. L’Alberghiero è il secondo indirizzo più scelto in Italia. Un ragazzo su tre opta per un Istituto tecnico. Con 121.686 richieste di iscrizione è il liceo Scientifico l’indirizzo in testa alle preferenze degli studenti che a settembre affronteranno il primo anno delle scuole superiori. L’istituto Alberghiero,…

Dettagli

Precariato, no a stabilizzazione di massa, sì a doppio canale e smaltimento GaE in 10 anni. Approvata risoluzione per riapertura graduatorie

Da OrizzonteScuola.it – 28/03/2014 – Si va verso la definizione di un nuovo piano pluriennale di immissioni in ruolo per i docenti. Nel frattempo si fanno sempre più stringenti le pressioni per la riapertura delle Graduatorie ad esaurimento a favore dei nuovi abilitati e di coloro che sono inseriti nelle Graduatorie di merito del concorso…

Dettagli

Giannini diffida le scuole a obbligare le famiglie ai contributi volontari

DaTuttoScuola.com – 25/03/2014 – “Mettere la scuola al centro per il governo significa non solo restaurare muri e ridipingere pareti, come stiamo facendo, ma anche tornare a investire per migliorare la qualità dell’insegnamento e dell’offerta formativa, cosa che ci siamo impegnati a fare. A maggior ragione non è possibile obbligare le famiglie con metodi inappropriati…

Dettagli