Giannini diffida le scuole a obbligare le famiglie ai contributi volontari

DaTuttoScuola.com – 25/03/2014 – “Mettere la scuola al centro per il governo significa non solo restaurare muri e ridipingere pareti, come stiamo facendo, ma anche tornare a investire per migliorare la qualità dell’insegnamento e dell’offerta formativa, cosa che ci siamo impegnati a fare. A maggior ragione non è possibile obbligare le famiglie con metodi inappropriati…

Dettagli

Chi ha il diritto al rientro nella scuola di precedente titolarità?

DaTecnicaDellaScuola.it – 24/03/2014 – Le regole sono chiaramente definite nella ordinanza ministeriale e non sono particolarmente complesse, ma bisogna prestare attenzione quando si compila la domanda. Un eventuale errore potrebbe far perdere il diritto a rientrare nella propria sede. Siamo ormai entrati nell’ultima settimana valida per la presentazione della istanza on line di mobilità per…

Dettagli

Stipendio marzo 2014: sospeso recupero posizioni economiche Ata e corrisposto arretrato febbraio

Da OrizzonteScuola.it– 23/03/2014 – Con messaggio del 10 marzo 2014 il MEF comunica che per prima e seconda posizione economica personale A.T.A. sono state sospese le attività di recupero sulla mensilità di marzo 2014. Si è pertanto provveduto alla regolarizzazione di tali posizioni economiche con corresponsione dell’importo di arretrato per il mese di febbraio 2014.…

Dettagli

Stipendi dei docenti italiani inferiori al 2009, potere d’acquisto ai livelli del 2000. Come va in Europa?

Da OrizzonteScuola.it – 23/03/2014 – Stipendi dei docenti italiani inferiori al 2009, ma resiste potere d’acquisto. Come va in Europa? E’ la “Rete sui sistemi educativi e politiche in Europa” che con lo studio “Teachers’ and School Heads’ Salaries and Allowances in Europe, 2012/13”, ci fornisce un quadro complessivo degli stipendi dei prof europei messi a…

Dettagli

Sindacati contro Giannini: non rispetta gli insegnanti

Da TuttoScuola.com– 22/03/2014 – L’invito radiofonico (Rai 1) rivolto dal ministro Stefania Giannini ai sindacati a smettere di “salvaguardare il minimo  garantito per tutti” e a valorizzare invece “chi lavora meglio” ha suscitato un coro di proteste da tutte le organizzazioni dei lavoratori della scuola, confederali e autonome. Per Francesco Scrima, segretario della Cisl Scuola,…

Dettagli

La continuità didattica non è un diritto assoluto

Da InformazioneScuola.it – 22/03/2014 – ll principio della continuità didattica non può essere inteso come un diritto assoluto del docente a non essere rimosso dalla propria cattedra, bensì come una regola da osservarsi, da parte dell’amministrazione scolastica, soprattutto nell’interesse degli alunni, finendo per integrare, in questo specifico contesto, un modo preferenziale di gestione delle decisioni…

Dettagli