Accesso agli atti: È illegittima la richiesta del genitore con scopo di controllo

Da TecnicaDellaScuola.it – 22/03/2017 – Troppo spesso accade che i genitori degli studenti chiedano alla scuola l’accesso agli atti per controllare l’operato valutativo dei docenti. Bisogna sapere che il genitore non ha diritto a richiedere la visione delle prove scritte degli altri studenti della classe per metterle a confronto, dal punto di vista della valutazione, con quelle…

Dettagli

Quali sono le sedi su cui puntare per il trasferimento?

Da TecnicaDellaScuola.it – 22/03/2017 – Una delle richieste più frequenti sulla mobilità 2017/2018 è: ” Come si possono individuare le 5 scuole in cui puntare per ottenere un trasferimento?”. Come è spiegato nel comma 1 dell’art.8 dell’ipotesi di CCNI sulla mobilità 2017/2018 , i posti disponibili al fine di ottenere una probabile mobilità sono definiti dalle effettive vacanze…

Dettagli

Accorpare più classi per l’assenza del docente è illegittimo

Da TecnicaDellaScuola.it – 21/03/2017 – Ogni scuola avendo in organico i docenti di potenziamento, in caso di assenza di un docente, dovrebbe evitare la prassi, ancora troppo diffusa, dell’accorpamento di più classi. Purtroppo stiamo riscontrando in più scuole che, in caso di assenza di un docente, si procede ad accorpare anche un’intera classe con un’altra, oppure…

Dettagli

GAE: quando quelle della secondaria si svuotano e quelle di primaria e infanzia si riempiono

Da TuttoScuola.com – 21/03/2017 – Nei piani iniziali della Buona Scuola c’era l’obiettivo di svuotare completamente le graduatorie ad esaurimento (GAE), ma, nonostante massicci inserimenti con il piano straordinario di assunzioni e le immissioni nel 2016-17, le graduatorie non si sono ancora svuotate. In vista delle assunzioni in ruolo per i prossimi anni, secondo la confermata quota del 50%…

Dettagli

MOBILITA’ NAZIONALE, PUBBLICATA LA PRIMA SENTENZA DI MERITO

Redazione – 20/03/17 Il Tribunale di Monza, con sentenza definitiva di merito, pubblicata in questi giorni,  ha accolto  la tesi  illustrata nel  ricorso dall’avvocato amministrativista di Caserta Pasquale Marotta, secondo cui occorre tener conto  del punteggio  e quindi della posizione occupata dalla docente  nella graduatoria nazionale rispetto alle sedi indicate prioritariamente dai docenti nella  domanda…

Dettagli