Quali sono le norme sui colloqui antimeridiani con le famiglie?

Da TecnicaDellaScuola.it – 21/03/2018 – Tra i compiti funzionali all’insegnamento di un docente ci sono anche, ai sensi del comma 2 dell’art.29 del CCNL scuola, i rapporti individuali con le famiglie. Bisogna appunto sapere che, in tutte le scuole pubbliche del territorio nazionale,  oltre gli incontri scuola-famiglia rientrati nell’obbligo contrattuale delle 40 oredelle attività di carattere…

Dettagli

Formazione obbligatoria, la decisione spetta al Collegio e non al DS

Da TecnicaDellaScuola.it – 21/03/2018 – Dopo la firma dell’ipotesi di CCNL scuola 2016/2018 del 9 febbraio 2018, si è potuto constatare che non è stata introdotta nessuna norma contrattuale di obbligatorietà della formazione dei docenti, tanto più non esiste nemmeno la possibilità di imporre, da parte dell’Amministrazione, monte ore annui o numero di crediti formativi…

Dettagli

I permessi retribuiti dei docenti per motivi personali o familiari

Da TecnicaDellaScuola.it – 20/03/2018 – Quanti sono i giorni di permesso retribuito che può fruire il docente di ruolo per motivi personali o familiari? Ai sensi del comma 2 art.15 del CCNL scuola, il dipendente ha diritto, a domanda, nell’anno scolastico, a tre giorni di permesso retribuito per motivi personali o familiari documentati anche mediante autocertificazione. Per gli…

Dettagli

Permessi per legge 104: il dirigente scolastico può chiederne calendarizzazione?

Da TuttoScuola.com – 19/03/2018 – Quale docente di scuola secondaria di 2°grado fruisco dei permessi della legge n. 104/92, per assistere mia madre disabile grave. Un mio collega (docente di diritto) sostiene che il dirigente scolastico potrebbe chiedermi di calendarizzare o concordare con puntualità i 3 giorni di permesso mensile. L’eventuale richiesta sarebbe legittima?  E se sì, qual è la norma…

Dettagli

Congedo di paternità, nel 2018 sarà di 4 giorni. Tutte le info utili

Da TecnicaDellaScuola.it – 19/03/2018 – Il congedo di paternità è stato previsto dall’articolo 4, comma 24, lettera a), legge 28 giugno 2012, n. 92, che prevede il congedo obbligatorio e il congedo facoltativo, alternativo al congedo di maternità della madre, fruibili dal padre lavoratore dipendente anche adottivo e affidatario, entro e non oltre il quinto…

Dettagli