Permessi retribuiti, sono nove giorni ma alcuni DS ne danno solo tre

Da TecnicaDellaScuola.it – 29/05/2018 – Una docente di ruolo ci chiede se è legittimo che la sua Dirigente Scolastica respinga la richiesta di 6 giorni di permessi retribuiti per gravissimi motivi familiari anche certificabili. NORMATIVA SUI PERMESSI RETRIBUITI PER IL PERSONALE DOCENTE Ai sensi dell’art.15 comma 2 del CCNL scuola “Il dipendente, inoltre, ha diritto,…

Dettagli

Assenze nella scuola primaria: ecco come funzionano, istruzioni per l’uso

Da TuttoScuola.com – 28/05/2018 – La scuola primaria, in quanto scuola dell’obbligo, non ammette assenze dalle lezioni se non per motivate ragioni di famiglia o di salute. Qualora l’assenza dell’alunno da scuola sia dovuta a ragioni di salute e comporti una assenza continuativa che si prolunga oltre i cinque giorni, occorre, di norma, che l’alunno…

Dettagli

I permessi retribuiti dei docenti per motivi personali o familiari

Da TecnicaDellaScuola.it – 27/05/2018 – Quanti sono i giorni di permesso retribuito che può fruire il docente di ruolo per motivi personali o familiari? Ai sensi del comma 2 art.15 del CCNL scuola, il dipendente ha diritto, a domanda, nell’anno scolastico, a tre giorni di permesso retribuito per motivi personali o familiari documentati anche mediante autocertificazione. Per gli…

Dettagli

Quali sono le norme sui colloqui antimeridiani con le famiglie?

Da TecnicaDellaScuola.it – 27/05/2018 – Tra i compiti funzionali all’insegnamento di un docente ci sono anche, ai sensi del comma 2 dell’art.29 del CCNL scuola, i rapporti individuali con le famiglie. Bisogna appunto sapere che, in tutte le scuole pubbliche del territorio nazionale,  oltre gli incontri scuola-famiglia rientrati nell’obbligo contrattuale delle 40 oredelle attività di carattere…

Dettagli

Bonus merito: confermato il diritto di accesso agli atti con nominativi dei destinatari e importi

Da TecnicaDellaScuola.it – 26/05/2018 –  “La distribuzione della retribuzione accessoria costituisce un procedimento d’ufficio al quale, potenzialmente, partecipa tutto il personale: di conseguenza […], non può escludersi il diritto degli interessati di accedere all’atto conclusivo del procedimento. Inoltre il procedimento in questione è fondato, in sostanza, su una valutazione di merito comparativo dell’impegno e/o della…

Dettagli