Bankitalia: Rossi, aumento istruzione riduce propensione crimine

Da MilanoFinanza.it – 17/05/2015 – “L’aumento del livello di istruzione” ha “un effetto generale di riduzione della propensione degli individui a commettere crimini nell’età adulta”. E’ quanto ha sottolineato il direttore generale della Banca d’Italia, Salvatore Rossi, nel corso di una Lectio Magistralis nella sede di Palermo della Università Lumsa. “Si stima che un incremento…