Da NotizieDellaScuola.it – 08/08/2013 – Il Miur comunica che è stata modificata la procedura di riconoscimento per i periodi di servizio pre-ruolo prestati nell’anno solare 2012.
Ciò in base a quanto disposto dall’art. 9, comma 23, del D.L. 78/2010, dal D.I. n.3 del 14/1/2011 e dall’art. 1, comma 3 del CCNL 13/3/2013.
La nota 30 luglio 2013 prot. n. 1966 informa che per il personale docente, i periodi di servizio pre-ruolo prestati nell’anno solare 2012 contribuiranno al raggiungimento della durata minima dei 180 giorni per la valutazione degli a.s. 2011/12 e 2012/13. Tuttavia, nel caso in cui i due a.s. siano riconosciuti, essi contribuiranno alle anzianità utili ai fini della maturazione delle posizioni stipendiali rispettivamente per 4 mesi (a.s. 2011/12) e 8 mesi (a.s. 2012/13).
L’anzianità riconosciuta per i periodi di servizio prestati nelle università sarà decurtata della quota parte che cade nell’anno solare 2012.
Per il personale ATA, l’anzianità riconosciuta per i periodi di servizio pre-ruolo sarà decurtata della quota parte che cade nell’anno solare 2012.
Per quanto riguarda le procedure di riconoscimento nei casi di passaggio a qualifica funzionale superiore, gli a.s. 2011/12 e 2012/13 prestati nel ruolo precedente contribuiranno alle anzianità, rispettivamente, per 4 e 8 mesi.