Da NotizieDellaScuola.it – 31/10/2013 – Emanato il decreto di definizione del programma nazionale di promozione delle eccellenze concernente gli studenti delle scuole di istruzione secondaria di secondo grado, statali e paritarie, per l’anno scolastico 2013/2014.

Con circolare 9 ottobre 2013 n. 25 il Miur ha trasmesso il decreto 30 luglio 2013 (registrato dalla Corte dei Conti il 13 settembre 2013) che definisce il programma nazionale di promozione delle eccellenze per il riconoscimento del merito con la previsione di incentivi nei confronti degli studenti delle scuole secondarie superiori, statali e paritarie, per l’anno scolastico 2013/2014.

Al predetto provvedimento è allegata la tabella contenente i diversi ambiti disciplinari dei percorsi d’istruzione secondaria di secondo grado e l’elenco delle competizioni riconosciute nell’a.s. 2013/2014 con l’indicazione dei soggetti organizzatori.

Gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che raggiungono risultati elevati nelle suddette competizioni, e quelli che ottengono la votazione di 100 e lode agli esami di Stato sono premiati con uno dei seguenti incentivi:

– benefit e accreditamenti per l’accesso a biblioteche, musei, istituti e luoghi della cultura;
– ammissione a tirocini formativi;
– partecipazione ad iniziative formative organizzate da centri scientifici nazionali con destinazione rivolta alla qualità della formazione scolastica;
– viaggi di istruzione e visite presso centri specialistici;
– benefici di tipo economico;
– altre forme di incentivo secondo intese e accordi stabiliti con soggetti pubblici e privati.

Le risorse finanziarie saranno inviate alle scuole frequentate dai ragazzi meritevoli perché provvedano alla premiazione degli studenti. La scuola provvede ad acquisire il certificato del risultato di eccellenza.

Al termine dell’anno scolastico 2013/2014 saranno fornite indicazioni alle istituzioni scolastiche e ai soggetti organizzatori delle competizioni sulle modalità e i termini di trasmissione dei nominativi degli studenti meritevoli. La comunicazione del consenso o del dissenso degli studenti in merito alla pubblicazione dei propri dati personali nell’Albo Nazionale delle Eccellenze sul sito dell’INDIRE (ANSAS) può essere trasmessa contestualmente alla trasmissione dei dati degli studenti meritevoli, tramite il portale SIDI del MIUR, attraverso la selezione di una casella dedicata.

I dirigenti scolastici delle scuole statali e paritarie di istruzione secondaria superiore sono invitati ad informare i docenti, gli studenti ed i loro genitori sulle iniziative individuate dal Ministro, promuovendo la partecipazione dei soggetti interessati alle procedure di eccellenza proposte.