Da Tuttoscuola.com – 21/06/2013 – Attorno alle 14,30 di ieri il sito del Ministero ha pubblicato le tracce delle seconde prove scritte della maturità, differenti da indirizzo scolastico a indirizzo scolastico: latino al Classico, matematica allo Scientifico, lingua straniera al Linguistico, pedagogia al Pedagogico, disegno geometrico, prospettiva e architettura all’Artistico, ecc.
Al Classico si conferma quanto trapelato attorno alle 9,00 del mattino: si tratta di una versione di Quintiliano su “Omero maestro di eloquenza”. Il passo è tratto dal libro X dell’Institutio oratoria, di cui viene ripresa parte del capitolo I (paragrafo 45 e seguenti), in cui l’autore sostiene che Omero sia l’iniziatore dell’oratoria, anche se poeta.
Allo Scientifico, sono stati proposti problemi con funzioni e un lungo questionario che spazia dalla matematica alla geometria.
Gli aspiranti periti elettronici si sono invece confrontati con la progettazione di un sistema di monitoraggio delle condizioni chimico-fisiche di un allevamento ittico, mentre i ragionieri hanno avuto a che fare una redazione di bilancio e nota integrativa, nonché relazione sulla situazione economica finanziaria di una azienda che, alla fine del 2011, era in condizioni di obsolescenza e quindi nel 2012 ha deciso di investire per ammodernarsi.
Agli studenti del Linguistico è stato invece proposto un tema su e-book e sul grande Gatsby.
Il taglio dei fondi al sistema dell’istruzione è finito tra i banchi degli studenti di Scienze sociali. La traccia proposta mette in evidenza che la crisi, dal 2008 a oggi, ha determinato a livello mondiale un taglio dei fondi al sistema Istruzione, con la conseguenza che in futuro gli uomini diventeranno docili macchine e non cittadini a pieno titolo, secondo quanto scritto da Marta C. Nussbaum nel volume “Non per il Profitto”.
Per chi vuole approfondire il testo delle singole tracce forniamo il link diretto alla pagina del Ministero con tutti i file pdf delle prove.