Da TecnicaDellaScuola.it – 03/06/2015 – Nel 2013 il nostro Paese si trovava ancora agli ultimi posti per quota di laureati, sia per la fascia d’età 55-64 anni sia per quella 25-34 anni.

In Italia, su 100 giovani di età 25-34 anni, i laureati costituiscono solo il 22%; la media europea a 21 Paesi è pari al 37%, la media Ocse è pari al 39%. Fanno parte dell’Ocse anche nazioni come Turchia, Messico e Cile. Ma non solo, secondo Eurostat nel 2013, la quota di manager italiani laureati era meno della metà della media europea: i manager laureati nella Ue a 27 Paesi erano il 54%, mentre in Italia la percentuale risulta pari al 25%. Nel 2013 ben il 28% degli occupati italiani classificati come manager aveva completato la scuola dell’obbligo, contro il 10% della media Ue a 27 Paesi, il 19% della Spagna e il 5% della Germania.