Da TuttoScuola.com – 09/08/2013 – Nella riunione di ieri, la Conferenza Unificata ha dato il via libera per il rinnovo dell’accordo sulle sezioni primavera, il servizio educativo dedicato ai bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi.
Rispetto al precedente accordo del 2010, si segnalano alcune novità: durata biennale dell’intesa nazionale; preferenza, per l’attivazione di nuove sezioni, a quelle aggregate alle scuole dell’infanzia; cofinanziamento delle regioni.
Inoltre, è stata definita una nuova tabella di riparto regionale dei fondi: il 50% è calcolato sulla base del numero di bambini 24-36 mesi, il restante 50% tenendo conto della quantità di sezioni funzionanti nell’anno scolastico 2010/2011.
Positivo il commento dell’Anci sul rinnovo dell’accordo.
Si tratta, secondo l’Anci, di servizi che continuano ad essere fortemente richiesti dalle famiglie ed apprezzati dagli amministratoti locali, perché consentono, di ottimizzare strutture già disponibili, riducendo i costi del servizio educativo e il contributo delle famiglie.
L’esperienza delle sezioni primavera “deve superare l’attuale fase sperimentale per consolidarsi, anche attraverso un indispensabile sostegno finanziario che ne consenta la necessaria diffusione sul territorio”.