Da ProfessioneInsegnante.it – 05/04/2016 – Tutti i servizi  riconoscibili come pre ruolo:

  • Occorre che il servizio sia stato effettuato con il possesso del titolo di studio previsto dall’ordinamento vigente all’epoca in cui il servizio fu prestato, si ricorda  che per l’insegnamento di educazione fisica fino all’a.s. 1961/62 era sufficiente il possesso di qualsiasi diploma di istruzione secondaria di secondo grado.
  • Negli istituti professionali, anteriormente all’entrata in vigore della legge 15.2.1963 n. 354, va valutato in ogni caso il servizio prestato a prescindere dal titolo di studio posseduto. Successivamente i titoli di studio validi, sono stati di volta in volta stabiliti dalle giunte esecutive degli istituti stessi.
  • Si ricorda che dall’a.s. 1974-1975, ai sensi  della legge n. 124 del 3.5.1999 comma 14 art. 11, il servizio di insegnamento non di ruolo è considerato come anno intero: se ha avuto una durata di almeno 180 giorni anche non continuativi oppure se il servizio è stato prestato ininterrottamente dal primo febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale o, in quanto riconoscibile, per la scuola dell’infanzia, fino al termine delle attività didattiche previsto dall’annuale calendario scolastico.
  • Non interrompe la maturazione del punteggio del servizio la fruizione del congedo biennale per l’assistenza a familiari con grave disabilità di cui all’art. 5 del D.Lvo 151/2001