Da NotizieDellaScuola.it – 16/07/2013 – Istruzioni e schede relative al monitoraggio delle azioni e dei progetti finanziati per l’a.s. 2012/2013 per progetti concernenti le scuole collocate in aree a rischio, a forte processo immigratorio e contro l’emarginazione scolastica.
Con nota 12 luglio 2013 prot. n. 4619 si ripercorre il complesso iter procedurale seguito dal Contratto integrativo nazionale per  le aree a rischio e a forte processo immigratorio per l’anno scolastico 2012/2013.
Pur nella consapevolezza che alla data odierna i progetti non sono stati completati in tutti i territori, ritiene opportuno invitare i direttori generali UU.SS.RR. ad avviare in tempo utile, se già non fatto,  la  procedura di monitoraggio, al fine di acquisire dalle scuole coinvolte tutta la documentazione necessaria per rendicontare quanto avvenuto nelle singole scuole e nei territori, in base a quanto previsto nelle progettazioni delle scuole per le attività aggiuntive a contrasto del disagio e della dispersione scolastica. Questa fase è indispensabile ai fini del monitoraggio conclusivo nazionale, da presentare successivamente  alla D.G. per la politica finanziaria e per il bilancio, che erogherà le risorse, a monitoraggio concluso e documentato, sul cedolino unico a fine dicembre 2013.
A tal fine si trasmette la Scheda A, che potrà essere utilizzata come guida o spunto  per avviare l’azione di monitoraggio. I dati che emergeranno dal monitoraggio in ciascun territorio regionale saranno riportati nella relazione finale esaustiva e documentata da parte di ogni U.S.R.
Alla suddetta relazione andrà allegata la Scheda   B, scheda di  sintesi dei progetti e delle azioni selezionati per l’anno scolastico 2012/2013.
La relazione sarà trasmessa allo scrivente Ufficio VI del Miur entro il 30 novembre  2013.