Da TuttoScuola.com – 14/10/2014 – La scorsa settimana, nella sede del Miur a Roma, è stata presentato il Piano nazionale per la musica (“Musica nella scuola per la formazione del cittadino”), a cura del Comitato nazionale per l’apprendimento della musica, presieduto da Luigi Berlinguer.

“Vogliamo dare un contributo, anche con la competenza dei musicisti coinvolti, affinché le pagine de La Buona scuola siano tradotte in fatti operativi” ha spiegato Berlinguer ponendo l’accento sul piacere di ascoltare musica dopo averla studiata: “è tutt’altra esperienza”.

Nel piano della ‘Buona Scuola’ vi è un capitolo riservato alla scuola primaria che prevede l’impiego di 4.800 docenti assunti dalle GAE che affiancheranno per due ore a settimana i maestri in 5.400 classi IV e V. Per quanto riguarda gli istituti comprensivi, si ipotizza l’utilizzo dei docenti già in servizio nelle scuole secondarie per affiancare i colleghi delle primarie nell’ora di musica.

Docenti di classe che attualmente dedicano in media alla musica un’ora a settimana.

Un’ora in più di musica può alterare l’orario complessivo di servizio, attualmente previsto a 27 oppure a 30 oppure può modificare la ripartizione dei carichi di lavoro dei docenti.

Vi sarebbero altri effetti non indifferenti.

I docenti di musica esterni dovrebbero concorrere alla valutazione degli alunni, far parte dei consigli di interclasse e del collegio dei docenti.

Inoltre dovrebbero partecipare, forse, alla programmazione settimanale. In tal caso dovrebbero sottrarre dal loro orario di cattedra due ore a settimana.

Una bella complicazione organizzativa, senza considerare che nella comparazione stipendiale spiccherebbe la differenza retributiva tra docenti della secondaria e docenti della primaria, tra i quali ultimi è sempre più diffusa la presenza di docenti laureati.

La musica, insomma, farebbe esplodere l’annosa questione degli stipendi corrisposti in base al settore di appartenenza anziché in base al titolo di studio o all’orario di servizio prestato.

Sarebbe proprio una bella musica!