Da MiurIstruzione.it – 21/09/2017 – Sul Portale della Pubblica Amministrazione NoiPA è stato pubblicato il comunicato che avvisa il personale pa che per il mese di settembre 2017 vi saranno due date importanti il 12 e 19 settembre, in queste date ci sarà l’emissione degli arretrati di tipo “Conguaglio a cedolino urgente” si tratta di due emissioni particolari, infatti sempre all’interno del comunicato pubblicato dalla piattaforma NoiPa, viene specificato che i lotti di assegnazione con tipologia “Conguaglio a cedolino urgente” siano revisionati entro le ore 16 di martedi 12 e di martedi 19 settembre 2017.

Non tutti sono interessati da queste due emissioni speciali del mese di settembre, restano esclusi i dipendenti della PA “cessati per decesso” e per tutti coloro che risultano arretrati a debito non recuperati nel corso dei 12 mesi precedenti la rata di lavorazione, ricordiamo inoltre che le emissioni urgenti riguardano solo il pagamento di arretrati o quelli non andati a buon fine.

L’accredito sui conti correnti dei dipendenti del comparto scuola (docenti, dirigenti e personale ata) avverrà il 23 settembre mentre per il restante personale della pa il 27 settembre, il cedolino di settembre prevede anche il pagamento dei compensi dei commissari d’esame di Stato, con l’emissione del mese troveranno saranno finalmente erogati i compensi ancora pendenti.

L’esigibilità del mese in corso potrebbe essere anticipata di un giorno poichè il 23 di settembre cade di sabato, dunque le operazioni della Banca di Italia potrebbero avere inizio già dalla mezzanotte del giorno 22 per essere completate in serata.

Le operazioni di caricamento dei cedolini del mese di settembre non comprendono gli stipendi dei supplenti annuali poichè devono essere nominati.