Da TecnicaDellaScuola.it – 24/02/2015 – I docenti potranno presentare l’istanza on line dal 26 febbraio al 16 marzo, mentre il personale Ata dal 18 marzo al 15 aprile. Firmato il CCNI. Domani, 24 febbraio, l’ordinanza applicativa.

Tempi brevissimi per la presentazione delle domande: i docenti avranno solo 20 giorni per produrre la domanda nella sezione del sito del Ministero, Istanze on line. Per accedere alla registrazione, necessaria, per la compilazione delle istanze, il Miur ha predisposto una guida operativa.

L’ordinanza ministeriale che regola, insieme al CCNI del 23 febbraio 2015, normativamente i trasferimenti uscirà nella giornata di domani, 24 febbraio.

Sul sito della Uil – Scuola si legge che “gli unici elementi di novità rispetto al testo precedente riguardano i riferimenti alle statizzazioni di alcune scuole (Enna e Bologna), l’area unica di sostegno nella scuola secondaria di secondo grado. E’ stata inoltre recepita la riorganizzazione dei Centri territoriali per l’educazione degli adulti nei CPIA. La mobilità verso i CPIA è stata regolamentata all’art. 47 del contratto e riguarda solo il profilo del DSGA. Per ora non cambia nulla per il restante personale, sia Ata che docente, che mantiene la titolarità nei rispettivi CTP”.

E’ utile ricordare che le domande di trasferimento, di passaggio di cattedra e di ruolo del personale docente nonché le domande di mobilità del personale Ata devono essere compilate on line e trasmesse alla scuola tramite il sistema delle Istanze on line del Miur.