Da TecnicaDellaScuola.it – 18/06/2015 – Entro il 2 luglio gli Uffici Scolastici Regionali di appartenenza provvederanno a inviare tutte le domande agli Uffici Scolastici Regionali di destinazione, che adotteranno i provvedimenti di competenza entro il 15 luglio 2015.

Manca poco alla scadenza: entro il 19 giugno, infatti, i dirigenti scolastici interessati al mutamento di incarico per l’a.s. 2015/2016 devono presentare domanda all’Ufficio Scolastico Regionale di appartenenza.

Le indicazioni sono state fornite dal Miur con nota del 14 maggio avente ad oggetto “Operazioni di attribuzione degli incarichi dirigenziali: conferme, mutamenti, mobilità interregionale con decorrenza 01/09/2015 – C.C.N.L. sottoscritto in data 15/07/2010 per il personale dell’Area V della dirigenza scolastica”.

Entro la stessa data devono essere presentate le domande di mobilità interregionale, esclusivamente per il tramite dell’Ufficio Scolastico Regionale di appartenenza. Nelle domande deve essere formalmente richiesto l’assenso alla mobilità interregionale del Direttore generale della regione di appartenenza.

Infine, sempre lo stesso termine dovrà essere osservato in via cautelativa dai dirigenti scolastici in posizione di stato e che potrebbero rientrare dal collocamento fuori ruolo, comando, utilizzazione, incarico sindacale o rientro dall’estero.

Entro il 2 luglio 2015 gli Uffici Scolastici Regionali di appartenenza provvederanno a inviare tutte le domande, corredate di assenso, agli Uffici Scolastici Regionali di destinazione.

Questi ultimi adotteranno i provvedimenti di competenza entro il 15 luglio 2015, dandone immediata comunicazione agli Uffici Scolastici Regionali di provenienza e al Miur.