Da InformazioneScuola.it – 21/06/2018 – La notizia è di quelle che farà piacere al personale docente. Il ministro Bussetti annuncia che il MIUR si costituirà parte civile nei processi che vedono coinvolti i docenti aggrediti da genitori violenti. In questi mesi la cronaca ha riportato quasi quotidianamente notizie che raccontano di aggressioni violente sia di studenti che di genitori verso i professori. Gli episodi si stanno verificando in tutta Italia, senza distinzione fra Nord e Sud. Basta un rimprovero di un docente o un brutto voto per far scattare la violenza.

Oggi il MIUR finalmente si schiera a fianco dei docenti. A confermarlo è il neo ministro Bussetti che oltre a condannare la violenza e a costituire in giudizio il MIUR, ha annunciato la necessita di introdurre un’ore di Edicazione Civica nelle scuole. I tempi probabilmente sono maturi, bisogna formare i futuri cittadini alla civiltà ed alla legalità.