Da TecnicaDellaScuola.it – 11/01/2017 – Tra le tante date da ricordare nel mese di gennaio, ricordiamo l’avvio delle procedure per le iscrizioni e il termine ultimo per presentare domanda di cessazione dal servizio.

Per quanto riguarda le iscrizioni alle classi prime dell’a.s. 2016/2017, ricordiamo che entro il 5 gennaio le scuole potranno procedere alla eventuale personalizzazione e alla pubblicazione dei moduli di iscrizione. Prima della pubblicazione è possibile testare il caricamento della domanda. Se le scuole non procedono alla personalizzazione e pubblicazione del modulo entro il 5 gennaio, il Miur procederà in automatico alla pubblicazione del modello di base in data 10 gennaio.

Le famiglie dal 9 gennaio potranno procedere alla registrazione sul sito “Iscrizioni on Line” per ottenere le credenziali di accesso al servizio, che serviranno per l’inserimento delle domande di iscrizione dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017.

Per le cessazioni dal servizio bisogna invece tener presente la scadenza del 20 gennaio, data entro la quale il personale docente, educativo e ATA, impiegato con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, potrà presentare domanda di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, dimissioni volontarie e trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo. Entro la stessa data si può presentare anche eventuale domanda di revoca delle istanze già presentate. Vale inoltre la stessa scadenza anche per la presentazione di domande per la trasformazione da tempo pieno a part-time per il personale che non ha raggiunto il limite di età, con contestuale riconoscimento del trattamento pensionistico.

Termine diverso è fissato per i Dirigenti scolastici, che dovranno rispettare come sempre la scadenza del 28 febbraio.