Da NotizieDellaScuola.it – 22/06/2013 – In questo periodo dell’anno scolastico, ed in attesa di ulteriori indicazioni da parte del Miur, diversi Uffici Scolastici Regionali stanno diffondendo termini e modalità per la presentazione di domande di inclusione negli elenchi aggiuntivi di sostegno provinciali, ai sensi dell’art. 3/bis della legge 4 giugno 2004, n. 143. Le indicazioni utili e il fac simile di domanda nel nostro approfondimento.
La citata legge 4 giugno 2004, n. 143 stabilisce che i candidati iscritti nelle graduatorie di merito dei concorsi per esami e titoli indetti nel 1990 e non reiterati, e di quelli banditi nell’anno 1999, e dei concorsi a cattedre indetti nell’anno 1999, che hanno conseguito il titolo di specializzazione per il sostegno dopo il termine per la presentazione della domanda di partecipazione ai predetti concorsi, possono presentare domanda per essere inclusi, a pettine, in una graduatoria aggiuntiva per le assunzioni a tempo indeterminato su posti di sostegno.
Tale graduatoria è utilizzata dopo l’assunzione degli aspiranti che hanno presentato il titolo entro la data di scadenza dei bandi (DD.DD. 31/3/1999 – 1/4/1999 e DD.MM. 21, 22 e 23 marzo 1990 per la scuola secondaria e DD.DD. 2/4/1999 – 6/4/1999 scuola elementare e materna).
Tali elenchi aggiuntivi saranno utilizzati per l’individuazione dei soggetti destinatari di rapporti di lavoro a tempo indeterminato che, eventualmente, saranno programmati dal Miur per l’a.s. 2013/14, nella misura del 50%, destinata dalla legge 124/99 alle assunzioni in ruolo dalle graduatorie concorsuali.
Occorre tener presente che tale disposizione per quei posti di ruolo o classi di concorso per i quali sono stati indetti  i nuovi concorsi a cattedre con DDG n. 82 del 24.9.2012, resta valida sino all’approvazione delle nuove graduatorie concorsuali, se queste ultime saranno utilizzate per le immissioni in ruolo per l’a.s. 2013/14 in base alle indicazioni che verranno fornite dal Miur.

Modello di domanda