Da TecnicaDellaScuola.it – 24/07/2016 – Era molto attesa la nota del Miur relativa all’integrazione delle graduatorie d’Istituto del personale docente precario.

In data 11 luglio 2016, il Miur ha emanato la suddetta nota con prot. 18736,  trasmettendo a tutti gli USR il D.D.G. n. 643 11 luglio 2016. Tale Decreto disciplina, in applicazione del D.M. 3 giugno 2015 n. 326,l’inserimento in II fascia delle graduatorie di istituto dei docenti che conseguono il titolo di abilitazione entro il 1° agosto 2016, che saranno inseriti in un ulteriore elenco aggiuntivo alle graduatorie di II fascia;

l’inserimento negli elenchi aggiuntivi di sostegno dei docenti che conseguono il titolo di specializzazione per l’insegnamento di sostegno agli alunni con disabilità entro il 1° agosto 2016, che saranno inseriti in coda agli elenchi di sostegno della fascia ovvero dell’elenco aggiuntivo di appartenenza;

il riconoscimento della precedenza per il conferimento delle supplenze in III fascia di istituto, per coloro che vi erano inseriti e conseguano il titolo di abilitazione, nelle more dell’inserimento nelle finestre semestrali di pertinenza.

Le domande di inserimento saranno presentate con le seguenti modalità e termini:

Inserimento negli elenchi aggiuntivi alle graduatorie di istituto di II fascia:

il modello A3, allegato alla nota, dovrà essere trasmesso, a partire dalla data di pubblicazione del DDG ed entro il termine del 3 agosto 2016, in modalità cartacea, con raccomandata A/R, PEC, o consegnata a mano ad una istituzione scolastica della provincia prescelta, ai sensi e secondo le modalità previste dal D.M. 353/2014.

In caso gli interessati siano già iscritti nelle graduatorie dell’attuale triennio o si siano inseriti con le precedenti finestre semestrali e richiedano, con la finestra del 1° agosto 2016, un inserimento dovuto al conseguimento di una nuova abilitazione, sono tenuti ad inviare il modello alla stessa scuola dove hanno inviato domanda di inclusione. Invece, nel caso di aspirante non sia iscritto in nessuna graduatoria il modello sarà inviato ad una scuola della provincia scelta dall’interessato.

Inserimento negli elenchi aggiuntivi del sostegno

Tale domanda dovrà essere presentata, esclusivamente in modalità telematica, con la compilazione del modello A5, disponibile sul portale POLIS del sito del Miur, nel periodo compreso tra l’8 agosto 2016 ed il 29 agosto 2016 (entro le ore 14.00). Invece, coloro che richiedano l’inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia, compilando il modello A3, si avvarranno di tale modello anche per dichiarare il titolo di specializzazione; conseguentemente non dovranno compilare il modello A5.

Priorità nell’attribuzione delle supplenze di III fascia

Tale domanda potrà essere prodotta da coloro che conseguono il titolo di abilitazione, nelle more dell’inserimento negli elenchi aggiuntivi alla II fascia. E’ disponibile, per tale finalità, sul portale POLIS del sito internet del Miur, per tutto il triennio di validità delle graduatorie, lo specifico modello A4, che va indirizzato alla scuola capofila scelta al momento dell’inclusione in III fascia.

Scelta delle sedi per coloro che sono già collocati per altri insegnamenti nelle graduatorie di I, II e III fascia delle graduatorie di istituto o negli elenchi aggiuntivi alla II fascia, in caso di conseguimento di abilitazione, entro il 1° agosto 2016, relativamente soltanto ai nuovi insegnamenti, richiesti entro tale data, possono cambiare le sedi già espresse, se non sono già presenti tali insegnamenti nelle stesse.

Il Miur si riserva l’emanazione di successive note tecniche, per indicare termini e modalità per la presentazione delle relative istanze POLIS.