Da OrizzonteScuola.it – 16/12/2013 – Il Ministro del Lavoro ha anticipato al Corriere della Sera l’avvio dal 2014 dell’operazione “busta arancione”, che permetterà di calcolare l’importo della propria pensione in base ai contributi versati e all’attuale situazione lavorativa.

“Nel 2014 – ha risposto Giovannini ad un a intervista a firma Enrico Marro – la busta arancione entrerà nella fase operativa”. I lavoratori iscritti all’Inps, spiega il ministro del Lavoro, saranno messi nelle condizioni di conoscere “quanto hanno versato finora, cosa che del resto già si può fare sul sito dell’ente di previdenza, e quanto potrebbero ricevere di pensione sulla base di diverse ipotesi” riguardanti sia lo sviluppo di carriera sia l’età di pensionamento.

Avverrà tutto online o riceveremo una lettera dell’Inps a casa? Ha chiesto il giornalista

“Tutte e due. – ha risposto Giovannini – Una comunicazione scritta e la possibilità di simulare online la futura prestazione”