Da InformazioneScuola.it – 27/01/2014 – Un punto che riguarda da vicino sia i passini che i tieffini, ecco cosa ha dichiarato il dott. Chiappetta ha svelato e intenzioni del ministro di differenziare il  punteggio fra chi frequenta i PAS e chi ha freqentato il TFA, siamo sicuri che questa questione è destinata a suscitare aspre polemiche e anche ricorsi aggiungento confusione a confusione.

Ecco come ha relazionato il CONITP:

Per quanto riguarda la differenzazione dei punteggi tra tfa ordinari e PAS, il direttore ha confermato, ciò che già evidenziato in una precedente riunione , cioè la volontà direttamente del Ministro di predisporre una valutazione differenziata tra gli abilitati del TFA ordinario e PAS , il CONITP ha proposto una differenziazione solamenteper il titolo di accesso e non per i servizi svolti per evitare discriminazioni con gli abilitati con le vecchie sessioni riservate , anche in virtù che i docenti per assicurarsi punteggi lavorano anche migliaia di km da casa facendo sacrifici enormi.

Il direttore ha detto che come MIUR hanno già preso in considerazione un eventuale differenziazione solamente del titolo di accesso e non dei servizi.