Redazione – 13/01/2017 –

Il decreto legge 30 dicembre 2016, n.244, il “Milleproroghe”, modifica l’articolo 1, comma 107, della legge di riforma 13 luglio 2015, n. 107, “La Buona Scuola”.

I neolaureati possono iscriversi nelle graduatorie utili per le supplenze.

Tutte le disposizioni che riguardano scuola e università del decreto milleproroghe sono contenute nell’articolo 4.

La proroga più attesa da migliaia di docenti è quella che riguarda l’inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto: il comma 107 della legge 107 prevedeva che già a partire dal 2016/2017 questo fosse possibile “esclusivamente a seguito del conseguimento del titolo di abilitazione”.

Adesso il comma 4 dell’articolo 4 del decreto sposta i termini al 2019/2020, dato che forse il Governo si sta accorgendo che le modifiche alle norme sul reclutamento non sono una operazione così semplice come – un po’ improvvidamente – aveva declamato il ministro Giannini fin dall’estate del 2015.

Si accede alla III fascia con regolamentazione del DPR 23 febbraio 2016, documento in cui sono presenti tantissimi errori, prontamente segnalati.

Nessuna novità in merito a modifiche della tabella valutazione titoli.