Da TuttoScuola.com – 24/06/2014 – Nuove indicazioni dell’amministrazione: per i docenti con diploma Isef non è possibile far valere come altro titolo la Laurea Quadriennale in Scienze Motorie; per chi presenta domanda in II fascia, non è necessario elencare i titoli artistici musicali già valutati nel precedente triennio in III fascia; la valutazione del servizio per la II fascia non può essere fatta valere per lo stesso A.S. come specifica su una classe di concorso e come aspecifica per altre.

Il Miur, con la Nota n. 2170, fornisce ulteriori chiarimenti, in particolare per le segreterie degli istituti ma anche per gli stessi candidati, sulla compilazione e valutazione delle domande di aggiornamento della seconda e terza fascia delle graduatorie di Istituto.

A proposito delle domande, il cui ultimo termine per la consegna cadeva proprio in queste ore, il ministero dell’Istruzione ha tenuto a specificare che:

i docenti in possesso del diploma Isef non possono far valere come altro titolo la Laurea Quadriennale in Scienze Motorie;

per “snellire” il più possibile la II fascia, l’amministrazione spiega che non è necessario elencare i titoli artistici musicali già valutati nel precedente triennio per la III fascia. Rimane indispensabile, invece, indicare l’istituzione scolastica dove erano stato presentati e il punteggio attribuito a suo tempo;

a differenza della III fascia, quando un candidato chiede la valutazione del servizio per la II fascia questo non può essere fatto valere per lo stesso anno scolastico come specifico su una classe di concorso e come aspecifici per altre classi di concorso: dovrà quindi scegliere su quale classe di concorso far attribuire il punteggio.