Da OrizzonteScuola.it – 28/08/2014 – Il Miur ha emanato una nuova nota di chiarimenti per la valutazione di titoli e servizi di seconda e terza fascia delle graduatorie di istituto per il triennio 2014/17. Attenzione: le due tabelle di valutazione dei titoli non sono sovrapponibili. Le segreterie dovranno correggere eventuali errori.

II fascia delle graduatorie di istituto – Tabella titoli allegato A

L’inserimento nella graduatoria di merito del concorso bandito con DDG n. 82/2012 (quindi sia per vincitori che per idonei) non dà titolo all’inserimento nella II fascia delle graduatorie di istituto, ma va valutato come “altro titolo” (=3 punti) per la specifica classe di concorso o posto di insegnamento (confermata la nostra valutazione Sì ai 3 punti per il concorso 2012.  [ndr. naturalmente il docente deve averne richiesta la valutazione nella domanda].

Valutazione certificazioni linguistiche.

Una per ogni lingua straniera (in presenza di più titoli per la stessa lingua, quella di livello più elevato).

Valutazione altri diplomi e lauree triennali per chi accede con diploma di maturità magistrale conseguito entro a.s. 2001/02.

Confermate anche in questo caso le indicazioni fornite in sede di consulenza, vanno valutate solo le lauree quadriennali, come indicato dalla nota 4 della tabella. Sono dunque fatti salvi solo i casi delle classi di concorso della scuola secondaria alle quali si accede con il diploma.

Nella II fascia il titolo di studio non è titolo di accesso, non va valutato (il titolo di accesso è l’abilitazione, che ha un suo punteggio). I punteggi spettano solo per ulteriori titoli rispetto a quello di studio.

Insegnamento lingua inglese scuola primaria.

Chi ha superato il concorso 2012, con relativa prova di accertamento con prova scritta e orale della lingua inglese sono attribuibili le supplenze per l’insegnamento della lingua inglese. Gli interessati possono produrre reclamo avverso le graduatorie provvisorie, in modo che le segreterie scolastiche inseriscano il titolo.

Seconda laurea in Scienze della formazione primaria.

Per gli aspiranti inseriti nella II fascia, la seconda laurea in Scienze della formazione primaria va valutata con 6 punti (punto A.4 lettera d)

Abilitazioni a cascata.

 Si ribadisce ancora una volta la validità delle abilitazioni conseguite per ambiti e cascata. nota del 9 ottobre 2012 .

Diploma di perfezionamento per il personale diplomato.

Per il personale in possesso di diploma possono essere valutati Diplomi di perfezionamento di durata annuale (1500 ore, 60 CFU) con esame finale, coerenti con gli insegnamenti ai quali si riferisce la graduatoria.

Titoli di servizio per la II fascia delle graduatorie di istituto

  • Non possono essere valutati quei servizi che nella III fascia sono qualificati come “altre attività di insegnamento”
  • uno stesso servizio va valutato una sola volta, o come servizio specifico o come servizio non specifico (per un totale di 6 mesi per anno scolastico).
  • non sono valutabili i servizi prestati per l’insegnamento della religione cattolica nè per le attività alternative
  • il servizio prestato nei percorsi di istruzione e formazione professionale (a partire dall’a.s. 2008/09) deve essere valutato a prescindere dalla tipologia contrattuale, in analogia al servizio prestato nelle scuole paritarie ai sensi del punto D19 della tabella B di valutazione dei titoli

III fascia delle graduatorie di istituto. Tabella titoli Allegato B

Il punto C3 della tabella si applica al personale diplomato limitatamente ai Diplomi di perfezionamento di durata annuale

La nota Miur chiarimenti graduatorie di istituto seconda e terza fascia