Da TuttoScuola.com – 28/10/2013 – Dietrofront della commissione istruzione sull’abolizione del bonus maturità: chi avendo partecipato ai test di ammissione quest’anno è rimasto fuori dalle graduatorie universitarie a causa  dell’eliminazione del punteggio di valutazione del percorso scolastico potrà iscriversi ai corsi universitari dell’anno 2013-2014 e 2014-2015. Il termine per l’iscrizione nell’anno in corso è gennaio 2014 per avere il tempo di ridefinire le graduatorie tenendo conto dei bonus precedentemente non calcolati
Vi sarà la possibilità di iscriversi ai corsi universitari in sovrannumero con la conseguenza di permettere l’ingresso a chi è rimasto fuori dalle graduatorie e a chi è entrato, magari in una posizione più bassa di quella che avrebbe raggiunto con l’aiuto del bonus, di esprimere nuovamente la preferenza per la sede degli studi.
La novità è stata introdotta da un emendamento proposto al decreto Istruzione dal relatore Giancarlo Galan, approvato dalla commissione Cultura della Camera prima delle dimissioni del relatore, messo in minoranza sulla sua proposta di modificare la copertura finanziaria del decreto.
Il recupero del bonus maturità riguarda le immatricolazioni ai corsi universitari di Medicina e chirurgia, Odontoiatria, Medicina veterinaria e Architettura.