Agg. 18-10-2012 –

I Disturbi del Comportamento, I Disturbi Emozionali, La Sindrome da Deficit di Attenzione e Iperattività (ADHD)

Presentazione Corso
Negli ultimi anni sempre più insegnanti e genitori lamentano l’incapacità di gestire i rapporti con gli allievi e con i figli, i quali manifestano comportamenti iperattivi, impulsivi o distratti, tanto da interferire con il loro adattamento sociale e da mettere in discussione il successo scolastico.
I rimproveri ripetuti e le frustrazioni quotidiane non producono effetti significativi, generano un senso di inadeguatezza che rischia di aggravare ulteriormente i problemi.
Tali comportamenti “inadeguati” spesso vengono attribuiti erroneamente alla sfera caratteriale o a carenze ed errori educativi familiari, misconoscendo l’esistenza della “Sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)”. Dati epidemiologici situano la frequenza di questa patologia intorno al 4% della popolazione in età evolutiva, ma a tutt’oggi oscilliamo tra il rischio di una eccessiva medicalizzazione e il rischio di negare l’esistenza del disturbo. Alla luce di questo scenario il Corso intende offrire basi teoriche e spunti operativi per poter affrontare con maggiore consapevolezza e strumenti efficaci la Sindrome da deficit di attenzione e iperattività e le sue conseguenze nel contesto scolastico.

Erogazione Corso
Il Corso della durata di 8 ore si svolgerà in presenza secondo il seguente calendario e nelle seguenti città: Milano – Firenze – Roma  e Palermo.

Percorso Formativo
I contenuti che saranno affrontati durante il percorso formativo sono:
– Le differenze tra difficoltà comportamentali, disturbi emozionali e disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD);
– Le reazioni emotive dell’insegnante di fronte ad un alunno con ADHD;
– L’effetto dei problemi comportamentali del singolo sul suo apprendimento, sul clima e sull’apprendimento della classe;
– Cosa dicono le più recenti norme ministeriali in relazione alla presenza a scuola di questo disturbo;
– Analisi delle caratteristiche del soggetto iperattivo/con deficit di attenzione: funzionamento delle abilità esecutive;
– Caratteristiche delle difficoltà di attenzione (tipologia di funzioni attentive coinvolte nel disturbo);
– Relazione con le ricerche neurologiche sul coinvolgimento delle aree cerebrali frontali;
– I fattori che ostacolano una buona prestazione scolastica;
– Le cause multifattoriali del disturbo;
– I segnali in età prescolastica, gli aspetti evidenti all’ingresso nella scuola primaria, l’evoluzione del disturbo in adolescenza.
– L’identificazione del disturbo e gli interventi efficaci;
– Le due diverse classificazioni dei tratti diagnostici;
– Il questionario per la famiglia e per gli insegnanti;
– Gli interventi psicoeducativi efficaci;
– Gli interventi farmacologici integrati.

Costi
Il Corso è GRATUITO solo per i docenti che risultano regolarmente iscritti ad un qualsiasi Corso Universitario nel corrente A.A. 2012/2013.
Per tutti gli altri interessati non rientranti nella categoria di cui sopra il costo del Corso è di € 50,00 (Cinquanta/00).
Nel costo del Corso sono comprese le indicazioni e i materiali per l’auto-apprendimento quali questionari e griglie di osservazione. Al termine del Corso verrà consegnata la dispensa completa dei contenuti e dei materiali presentati durante il percorso di formazione.
Compatibilità: Corso Compatibile con il Concorso a Cattedra o con il Corso TFA o con qualsiasi altro Corso Universitario da noi proposto!

ISCRIZIONI CHIUSE