Da TecnicaDellaScuola.it – 23/10/2013 – La CM del 22 ottobre riapre i termini per iscriversi ai corsi di specializzazione per il sostegno. Chi non è più in esubero può rinunciare.
È quanto previsto dalla circolare ministeriale 11235 del 22 ottobre 2013. Infatti il Miur ha deciso di avviare i corsi di formazione finalizzati alla conversione del docente per svolgere l’insegnamento del sostegno.
La novità principale di quest’ultima circolare è quella che verrà consentito ai docenti, che non lo avessero già fatto, di presentare la domanda entro e non oltre il 20 novembre 2013 e, contestualmente al fatto della possibilità di presentare nuove istanze, verrà consentito fare domanda di rinuncia, per coloro che non sono più interessati al conseguimento di tale specializzazione.
Bisogna ricordare che, la richiesta di partecipazione ai corsi era stata presentata oltre un anno e mezzo fa, quindi è possibile che alcuni docenti non si trovino più, attualmente, in situazione di esubero.
Inoltre nella circolare si forniscono, tramite allegato A, le tabelle con i posti disponibili suddivisi per regione, in rapporto alla consistenza dell’esubero di ciascuna regione, relativi ai corsi di formazione attivabili. Si ricorda anche che i corsi sono attivabili per un massimo di 1.500 corsisti a livello nazionale.
Resta confermato che la partecipazione ai suddetti corsi è su base volontaria e si riconfermano anche le priorità per la partecipazione, vale a dire:
1. i docenti in posizione di esubero nelle classi di concorso A075, A076, C555 e C999, nel caso in cui questo personale non sia transitato su altra classe di concorso o posto in quanto in possesso dell’abilitazione o di titolo idoneo;
2. a seguire i docenti appartenenti alla Tabella C in relazione all’entità dell’esubero da verificare su base regionale;
3. in subordine i docenti appartenenti alle classi di concorso in esubero della Tabella A o di altri ordini di scuola.