Redazione – 27/11/2016

Sicuri di offrire un servizio fortemente gradito agli utenti interessati alle Certificazioni Internazionali di lingua, mettiamo a vostra disposizione, a seguire, un riepilogo di tutte le direttive ministeriali in merito all’argomento, per poter recuperare, con un solo click, la normativa dedicata.

1. DECRETO 7 marzo 2012, prot. 3889: Decreto MIUR relativo ai requisiti per il riconoscimento della validità delle certificazioni delle competenze linguistico – comunicative in lingua straniera del personale scolastico.

2. DECRETO 12 luglio 2012, prot. 10899: Decreto MIUR concernente la pubblicazione dell’elenco degli enti certificatori a mezzo sito internet del miur, aggiornato con cadenza di norma annuale. All’art. 4 è dettagliato elenco enti certificatori per:
Lingua Francese;
Lingua Inglese;
Lingua Neogreca;
Lingua Spagnola;
Lingua Tedesca.

3. DECRETO 28 gennaio 2013 prot. 1200: Decreto MIUR che integra e modifica l’elenco degli enti certificatori per:
Lingua Francese;
Lingua Inglese;
Lingua Neogreca;
Lingua Spagnola;
Lingua Tedesca.
Si mette evidenza l’aggiornamento per Lingua Inglese e Tedesca.

4. DECRETO 21 maggio 2013 prot. 5967: Decreto MIUR che integra e modifica l’elenco degli enti certificatori per:
Lingua Cinese;
Lingua Francese;
Lingua Inglese;
Lingua Neogreca;
Lingua Slovena;
Lingua Spagnola;
Lingua Tedesca.

Si segnala l’aggiornamento per lingua cinese, slovena e tedesca, e si evidenzia che il decreto direttoriale aggiorna e sostituisce i precedenti.
Le certificazioni Internazionali di Lingua acquisiscono via via sempre più importanza nel curricolo professionale dei docenti. Ad oggi, l’ammissione ai corsi clil prevede, per i docenti in possesso di certificazione appropriata, l’esonero dalla frequenza di determinati segmenti di formazione per acquisire l’idoneità per l’insegnamento clil.