Da TheBlastingNews – 27/08/2013 – “L’abilitazione non equivale al concorso”: lo afferma il Ministro dell’istruzione Maria Chiara Carrozza sulla questione dell’inserimento degli abilitati Tfa (Tirocinio Formativo Attivo) nelle Graduatorie ad Esaurimento del sistema scolastico. “Questo – spiega il ministro – è il passaggio obbligato per il reclutamento. Al momento esistono le graduatorie ad esaurimento da rispettare e non si possono sempre sovvertire le regole”.
“Al momento – prosegue la Carrozza – la soluzione di reclutamento da graduatorie al 50% e da concorso per il restante 50% rimane l’unica strada percorribile. Gli errori sono stati commessi in passato”.
L’intervento del ministro a Rai Uno sulla questione del Tfa ed immissioni in ruolo spegne ogni speranza per i “tieffini” ordinari che si trovano in una continua lotta per rivendicare i propri diritti. L’abilitazione è solo un passaggio per il reclutamento e non ci sono alternative alla divisione delle immissioni tra le graduatorie e i concorsi.
Intanto si ricorda che rimane ancora qualche giorno per l’iscrizione ai Pas (Percorso Abilitante Speciale), il 29 agosto sarà l’ultimo giorno utile per l’inoltro della domanda. Attualmente ancora nessuna proroga nonostante i ritardi iniziali del Ministero.
Ricordiamo i principali motivi di esclusione per l’accesso al corso:
Presentazione della domanda con modalità diversa da quella telematica.
Presentazione della domanda oltre la scadenza prevista per il 29 agosto 2013.
Essere già di ruolo nelle scuole statali.
Mancanza dei requisiti riguardo il servizio e il titolo di studio.
Aggiornamenti saranno disponibili sul sito del Ministero della Pubblica Istruzione.