Da NotizieDellaScuola.it – 17/03/2016 – Entro il 21 marzo ciascun U.S.R. dovrà presentare una lista di scuole alle quali assegnare il contingente destinato di assistenti che affianchino il docente di lingua e cultura straniera. Tali istituzioni scolastiche dovranno accreditarsi on line entro il 30 marzo.

In attuazione di accordi culturali bilaterali fra l’Italia ed alcuni Paesi Europei (Austria, Belgio, Francia, Regno Unito, Irlanda, Germania e Spagna) anche per l’a.s. 2016/2017 il Miur mette a disposizione di un numero limitato di scuole un assistente di lingua che affianchi il docente di lingua e cultura straniera.

Con nota 16 febbraio 2016, prot. n. 1741 si chiede agli USR di individuare il gruppo di istituti scolastici da candidare all’attribuzione di un assistente.

Gli assistenti sono generalmente dei giovani laureati o studenti universitari con una sufficiente conoscenza della lingua della lingua italiana, selezionati nel paese di provenienza per svolgere attività didattiche in classe, affiancando il docente di lingua e cultura straniera per 12 ore settimanali nel corso di un periodo di tempo che può variare da un minimo di 6 mesi fino a un massimo di 8 mesi.

Per l’anno scolastico 2016/2017 sono disponibili 220 posti di assistente di lingua straniera, così ripartiti per Paese di provenienza:

  • Austria n. 20;
  • Belgio (comunità francofona) n. 3;
  • Francia n. 98;
  • Irlanda n. 6;
  • Regno Unito n. 53;
  • Germania n. 20;
  • Spagna n. 20.

Condizione di ammissibilità dell’istituto scolastico è che siano previste almeno 24 ore settimanali di insegnamento curriculare della lingua per la quale si chiede l’assistente, distribuite su un minimo di due cattedre (unica eccezione è l’assegnazione condivisa). L’assistente potrà collaborare con un massimo di quattro docenti di lingua.

Ciascun USR dovrà far pervenire, entro il 21 marzo 2016, una lista di istituzioni scolastiche alle quali assegnare, per ciascuna lingua, il contingente di assistenti destinato. Tale lista dovrà distinguere tra istituti assegnatari ed istituti riservisti. Per ciascun Istituto andranno specificati denominazione, tipologia, sede e codice meccanografico.

Le comunicazioni (specificando anche un referente – nome, ufficio, telefono ed email – per ciascun USR) dovranno essere inviate all’indirizzo email assistenti.linguescuole@istruzione.it.

Gli istituti scolastici indicati dagli UU.SS.RR., compresi i riservisti, potranno accedere alla procedura di richiesta on-line, da effettuarsi entro il 30 marzo 2016 sotto la responsabilità del dirigente scolastico.