Da ProfessioneInsegnante.it – 02/07/2013 – Per le immissioni in ruolo dal concorso 2012 per l’a.s. 2013/14, il Ministero pare si stia orientando sulla possibilità di  immettere con decorrenza giuridica ed economica 1.9.2013, sui posti previsti dal bando, i vincitori di concorso solo nelle regioni in cui la procedura sarà espletata per tempo, nelle altre regioni, ove il concorso non sarà concluso con la pubblicazione della graduatoria definitiva, i posti , destinati al concorso, saranno invece congelati, ovviamente quei posti per il 2013/14 andranno a supplenza di durata annuale ( dall’1.9.2013, al 31.8.2014), il prossimo anno (2014/15) i vincitori che sarebbero dovuti essere immessi in ruolo all’1.9.2013, avranno la retrodatazione giuridica della nomina, economica 1.9.2014 e giuridica 1.9.2013. Tutte le notizie che le immissioni in ruolo, nelle regioni in cui la procedura non è espletata per tempo, avverrebbero per scorrimento delle GGMM del 1999 o addirittura del 1990 sono del tutto prive di ogni fondamento.