Da TecnicaDellaScuola.it – 13/10/2015 – I 500 euro che il Miur ha stanziato quest’anno per l’autoformazione dei docenti arriveranno ad ognuno “attraverso una erogazione straordinaria, ulteriore rispetto allo stipendio”.

Lo ha assicurato Viale Trastevere, spiegando anche che si tratta di soldi che “non costituiscono reddito”.

Nella comunicazione ministeriale, riportata nella serata del 10 ottobre dall’agenzia Ansa, si spiega anche che “l’erogazione è già stata disposta e i docenti riceveranno nei prossimi giorni un cedolino aggiuntivo rispetto a quello già visualizzabile da oggi relativo allo stipendio di ottobre” nel sistema informatico della Pubblica Amministrazione.